0882 64 55 72 | Lun - Ven 09:00/13:00 - 15:00/18:00

Costi di spedizione a partire da € 6,90

Pulsante contatto whatsapp

Quanti lumen ha una striscia led?

28 Lug , 2020 Blog

Quanti lumen ha una striscia led?

Differenza tra Watt e Lumen

Siete rimasti anche voi colpiti dall’effetto prodotto dalle strisce led in un ambiente interno? State valutando se utilizzarle nel vostro appartamento o nel vostro punto vendita e desiderate avere qualche delucidazione in più sui parametri di cui tener conto? Allora siete nel posto giusto!

In questa guida ci soffermeremo su uno dei particolari più importanti di cui tener conto quando acquistiamo una sorgente luminosa: i lumen prodotti. Prima di rispondere alla domanda dell’articolo, è doveroso spiegare brevemente a cosa ci riferiamo quando parliamo di lumen.

Possiamo definire il lumen come l’unità del flusso luminoso ed indica la quantità totale del flusso luminoso emesso. In altre parole, superiore sarà il numero di lumen, maggiore sarà la luce emessa dalla nostra sorgente luminosa.

Alcuni valutano le performance di una sorgente luminose dai Watt. Questo perché per molto tempo i Watt sono stati il punto di riferimento per valutare la luminosità di una lampadina o di un neon.

Ma il Watt indica la potenza della sorgente luminosa e, di conseguenza, il consumo, e non la sua luminosità. Con l’avvento della tecnologia al led, che si è proposta dall’inizio di produrre fonti più luminose convertendo una quantità di potenza molto inferiore, le cose sono cambiate. Oggi, per valutare la luminosità di una sorgente luminosa, si prendono come riferimento i lumen.

Ma torniamo ora alle nostre strisce led. Ci siamo chiesti quanti lumen ha una striscia led. La risposta a questa domanda dipende da alcuni fattori. Menzioniamo i principali.

Quali fattori influiscono sui lumen?

Il primo fattore che influisce sulla luminosità di una strip led è il numero di chip led per metro. Una striscia led solitamente possiede un numero di led variabile tra i 60 ed i 240 chip led per metro.

Logicamente, maggiore sarà il numero di led per metro, superiore sarà il numero di lumen prodotto. Se prendiamo come esempio la Striscia Led Ledco Sl 200, possiamo osservare che la quantità di lumen prodotta è pari a 4000 lumen per metro (circa 17 lumen per chip led). Una striscia del genere lunga 5 mt produrrà pertanto circa 20000 lumen (5 x 4000), producendo una luce molto chiara e potente.

Un altro fattore di cui tener conto è il tipo di chip utilizzato nella striscia led. Quelli più comuni sono i chip 2835, che hanno cioè una larghezza di 2,8 mm ed una lunghezza di 3,5 mm. Questo formato è al momento quello che riesce ad ottimizzare al meglio la potenza assorbita, presentando un rapporto Watt-Lumen migliore. Non ci meravigliamo del fatto che la continua ricerca porterà a breve all’utilizzo di chip ancora più performanti.

Anche il colore della luce può influire leggermente sulla quantità di lumen prodotti. Il colore viene indicato sulla confezione attraverso il simbolo K. Solitamente, i colori freddi sono quelli più luminosi.

A parità di lumen prodotti, una striscia led offre un risparmio energetico che si aggira intorno all’80% rispetto, ad esempio ad un tubo al neon tradizionale.

La qualità della luce prodotta, associata al risparmio energetico, riscontrabile in bolletta, rendono le strisce led una delle sorgenti luminose più apprezzate.

I commenti sono chiusi.